Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Storia di Milano Citta Metropolitano di Milano Italia Lombarida Europa

.

Si presume che Milano fu fondata dai celti appartenenti alla cultura di Golasecca.

Come dimostrano prove archeologiche del XIX secolo probabilmente nacque come un piccolo villaggio, che un po’ alla volta andò ingrandendosi. Secondo la tradizione riportata da Tito Livio la fondazione avvenne attorno al 600 a.C. ad opera di Belloveso, nipote del sovrano dei Galli Biturgi che si insediò nel mezzo della pianura, sconfiggendo le popolazioni etrusche. Dalla posizione della città, situata nel mezzo di importanti vie di comunicazione derivò prima un toponimo celtico reso dagli autori latini come Mediolanum[1]. Era questa un’usanza tipica dei Celti: infatti si ritrovano altre città in Gallia con lo stesso nome. La leggenda fa risalire il nome dal rinvenimento da parte di Belloveso di una scrofa semilanuta (in medio lanae) che divenne il simbolo della Milano gallica fino al IV secolo.

Sulla nascita di Milano oggi si avanzano naturalmente ipotesi più plausibili.

È stato fatto notare che Milano sorge sulla linea dei fontanili (ovvero, dove le acque affiorano in superficie per il degradare della pianura verso il Po), potrebbe quindi essere nata su una lingua di terra che dava su una palude, in un luogo quindi ben difendibile.
Vi sono ipotesi “archeoastronomiche” per cui potrebbe essere stata un “medelan” (santuario celtico) situato all’incirca sull’attuale piazza della Scala. E a questo santuario (modificato nei secoli) potrebbe riferirsi Polibio (v. sotto)
Milano potrebbe essere nata alla confluenza di due (o addirittura tre) fiumi, ovvero il Seveso ed il Nirone (più la Vectra). La Vettabbia potrebbe essere la somma dei fiumi. La Vectra potrebbe essere il canale che ha dato il nome a via della Vetra e poi piazza Vetra. (L’altra ipotesi è che il nome derivi dai “vetri” usati dai conciatori di pelli.) Questa terza ipotesi corrisponde alla scelta di un luogo ben difendibile, e quindi è in fondo simile alla prima ipotesi. Questi canali furono utili per creare un porto (altro elemento molto utile per una città) e nei secoli successivi il fossato attorno alle mura.
Sembra che il centro della vita cittadina sia stato lo stesso di ora, all’incirca in piazza Duomo. Secondo Polibio qui sorgeva il tempio di una divinità gallica, Belisama, che egli identifica con Atena o Minerva, dove erano custodite le sacre insegne guerriere degli Insubri, dette “le immobili”.

Nel 385 a.C gli Insubri si alleano con Velletri, Tivoli e con il tiranno greco Dionigi di Siracusa contro Roma.

tuo viaggi agenzia viaggi e turismo prenotare viaggiare servizi a milano citta metropolitana milano idraulico a milano servizi a milano citta metropolitana milano hotel excel milano 3 turismo prenotare viaggiare servizi a milano citta metropolitana milano decorato traslochi servizi a milano citta metropolitana milano costituisce Manfreda Scavi settore scavi e demolizioni servizi a milano citta metropolitana milano alice ristorante a milano citta metropolitana milano cena pranzo prenotazioni barandelli rent a car noleggiare macchina servizi a milano citta metropolitana milano coldwell banker inmobiliaria inmobili a milano servizi a milano citta metropolitana milano

简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoPolskiPortuguêsРусскийEspañol